logo mohole
close
logo scuola

3d Studio Max

Si parte da zero e gradualmente si arriva a modellare oggetti dal design essenziale, geometrico e regolare (come tavoli, scaffali, sedie, bicchieri, bottiglie). Una prima conoscenza dei materiali consente di associare, agli oggetti modellati, textures bitmap e colorazioni. Una parte del corso, inoltre, è dedicata all’esplorazione delle diverse tipologie di luce.

Si passa poi a perfezionare le competenze di modellazione 3D, fino a creare oggetti dal design sempre più articolato, utilizzando nuovi e più avanzati strumenti di lavoro. Si studiano le strategie per importare file e inserirli all’interno di un progetto.

Infine, il corso si concentra sul rendering 3D, per creare rese fotografiche complesse e irregolari, complete di materiali dettagliati e altamente fotorealistici. Si perfezionano inoltre i metodi di illuminazione al fine di ottenere la massima resa fotografica.

CORSI IN PARTENZA

CORSO MONOSETTIMANALE SERALE

Lunedì
36 ore
780 € a rate oppure 740 € (unica soluzione) IVA compresa

In partenza dal 15/01 al 9/04, dalle 19.00 alle 22.00

CORSO MONOSETTIMANALE SERALE

Mercoledì
36 ore
780 € a rate oppure 740 € (unica soluzione) IVA compresa

In partenza dal 11/04 al 4/07, dalle 19.00 alle 22.00

  • L’area di lavoro di 3Dmax
  • Gli strumenti Sposta, Ruota, Zoom delle Viste
  • Selezioni
  • Select and Move, Select and Rotate
  • Select and Scale
  • Le Standard Primitives
  • Spline Linear e Bezier per Splines Editabili
  • Operazioni sulle curve
  • Spline Primitive
  • Estrusione e Lathe NURBS
  • Fillet, Contorno, Suddividi
  • Standard Lights Omni, Free Spot e Targer Spot
  • Illuminazione a tre punti
  • Gestione delle luci dalla loro Modify Window
  • La Far Attenuation e come attivarla
  • Inserire una camera per uno scatto
  • Il pannello Material Editor
  • Materiali lucidi, opachi, trasparenti
  • Specuare, Riflessione e Trasparenza
  • Textures bitmap applicate al colore e al rilievo
  • L’Environement e al Background
  • Trasformare uno Standard Primitiv in Editable Poly
  • Modificatori NURMS
  • Importare un vettoriale .dwg o .ai
  • Il comando oggetto Boolean
  • Deformatori statici: Taper, Bend, Twist
  • Copia, istanza e referenza
  • Disposizione degli oggetti
  • Lo strumento Loft e design complesso
  • Gli strumenti Extrude, Insect e Bevel
  • Smussatori e Slice
  • Gli strumenti Connect e Bridge
  • Gli strumenti Lato a Spline ed Estrudi Matrice
  • Importare oggetti 3ds e obj
  • Il piano costruttivo degli oggetti importati
  • Il renderizzatore Scanline e Mental Ray
  • Tipologie di ombre delle Standard Lights
  • Atmosphere & Effect della Standard Lights
  • L’attributo Atmosphere
  • Final Gather e Global Illumination
  • Le textures HDR
  • Le YES Lights
  • Le Camere di Mental Ray e Scanline
  • Creare materiali opachi
  • Creare materiali riflettenti speculari
  • Creare materiali riflettenti diffusi
  • Creare materiali trasparenti
  • I Multi-Sub Object Materiale il numero ID
  • Il modificatore UVW Map
  • Proiezione della texture sul materiale
  • Utilizzo del Map Channel
  • Bump, Reflection, Refraction, Opacity
  • Blend Material e Composit Material
  • Che cos’è Vray
  • Le Luci di Vray
  • Le camere di Vray
  • Canali di gestione di Vray
  • Materiali lucidi, ruvidi, trasparenti, satinati
  • L’area di lavoro di 3Dmax
  • Gli strumenti Sposta, Ruota, Zoom delle Viste
  • Selezioni
  • Select and Move, Select and Rotate
  • Select and Scale
  • Le Standard Primitives
  • Spline Linear e Bezier per Splines Editabili
  • Operazioni sulle curve
  • Spline Primitive
  • Estrusione e Lathe NURBS
  • Fillet, Contorno, Suddividi
  • Standard Lights Omni, Free Spot e Targer Spot
  • Illuminazione a tre punti
  • Gestione delle luci dalla loro Modify Window
  • La Far Attenuation e come attivarla
  • Inserire una camera per uno scatto
  • Il pannello Material Editor
  • Materiali lucidi, opachi, trasparenti
  • Specuare, Riflessione e Trasparenza
  • Textures bitmap applicate al colore e al rilievo
  • L’Environement e al Background
  • Trasformare uno Standard Primitiv in Editable Poly
  • Modificatori NURMS
  • Importare un vettoriale .dwg o .ai
  • Il comando oggetto Boolean

DOCENTI

CERTIFICAZIONI

ARTWORKS

Guarda lo showcase

SPAZI E ATTREZZATURE

RICHIEDI INFORMAZIONI

Vuoi avere informazioni più precise, o vuoi fissare un incontro?

Acconsento al trattamento dei miei dati personali, ai sensi della legge 196/2003 *

Questo modulo utilizza reCaptcha (privacy | terms).