logo mohole
close

Vegani

C'era una volta, non troppo tempo fa, un paesino chiamato Vegano, isolato dal mondo. Si trovava al centro di un lago contaminato, abitato da mostri orribili. La gente del paese moriva di fame: gli animali erano sempre malati, e le sementi non germogliavano. Così il Sindaco di Vegano emanò un bando: avrebbe concesso sua figlia a chiunque avesse trovato il modo di sconfiggere la carestia. Si presentarono tre uomini.  Il primo era un macellaio, tarchiato, coi baffi e un grembiule sporco. 'Prego, la ascolto.' Disse il Sindaco. 'Bisogna intensificare l'allevamento dei bovini e dei suini per produrre più carne e più latte per tutti.' 'E che somma le serve?'  'Diecimila denari!'  'E sia.' Il Sindaco stanziò un fondo per le fattorie. Ma gli animali bevevano l'acqua del lago, e più si riproducevano più facevano nascere bestie deformi. Il macellaio, arricchito alle spalle della gente, trovò tragica fine fra le fauci di un maiale-mannaro. Si fece avanti il secondo uomo. Un giramondo magrissimo, con la pelle scura e strane collane.  'Forza, mi dica.' Ordinó il Sindaco. 'La sua gente può rinunciare al cibo concentrandosi sul nutrimento dell'anima. Io posso insegnarglielo.' 'E che somma le serve?' 'Centomila denari per costruire il tempio.' 'E sia.' Il Sindaco fece costruire il tempio respiriano. Dopo alcune sedute, la gente impazzì per la fame, linciò il giramondo, lo sbranò e barattò le sue collane con del burro. Non rimase che il terzo uomo. Era verde, vestito di foglie, con una grossa borsa di semi. 'Coraggio, parli.' Riuscì a dire il Sindaco. 'Il problema qui è l'acqua inquinata: bisogna coltivare la terra con le piante giuste, nel modo giusto.' 'Purtroppo ho esaurito i fondi.' 'Troverò nel bosco quel che mi serve. Mi dia solo qualche bracciante.' 'E sia.' L'uomo verde costruì un impianto di raccolta dell'acqua piovana che potesse irrigare tutto il terreno disponibile, in cui fece piantare i suoi semi: legumi, zucche e cereali. Il primo raccolto fu il più rigoglioso di sempre e i figli degli abitanti crebbero sani e forti.  Per quanto riguarda il matrimonio, non fu mai celebrato. L'uomo verde se ne andò cavalcando una mucca volante. Il suo unico amore, in tutti i sensi, erano sempre state le zucchine. 

- Emanuela Linetti -

Altri testi da: Scrittura Creativa


. torna al blog