CALIFORNIA ROAD TRIP

“Anche solo passeggiare nel nuovo qualche volta può aprire la testa”

 

mostra fotografica
a cura di Leonardo Brogioni

inaugurazione martedì 12 dicembre, ore 18.30
in mostra dal 12 dicembre al 20 dicembre, ore 10.00 – 19.00
Sala Tarina, Scuola Mohole, via Ventura 5, 20134 Milano
ingresso libero

Con la mostra California Road Trip la Scuola Mohole inizia l’attività espositiva presso la propria sede in via Ventura a Milano.

È l’esposizione di una selezione di immagini realizzate dagli allievi dei corsi di fotografia durante il viaggio didattico in California organizzato nel 2017.

L’iniziativa fa parte di Mohole Away, un progetto che pone gli allievi all’interno di una situazione lavorativa in un luogo che non conoscono.

In viaggio si lavora e si produce, ma anche solo passeggiare nel nuovo qualche volta può aprire la testa.

A seconda del proprio indirizzo di studi, durante questi viaggi si realizzano video, documentari, reportage fotografici. Gli studenti sono seguiti da un docente che imposta il progetto in apposite lezioni preparatorie prima della partenza, che li accompagna in trasferta e che li aiuta nella fase di finalizzazione, una volta rientrati a scuola.

Il progetto del viaggio in California è stato seguito dai docenti Davide Bernardi e Paola Cominetta che hanno anche accompagnato i ragazzi negli States.

È stato un road trip, ovvero un viaggio itinerante lungo le  strade più celebri della California, un sogno che è diventato realtà, come hanno detto molti dei partecipanti. Ognuno di loro aveva in mente scene e scenari di film celebri, girati proprio in quei luoghi: vedere dal vivo ciò che fino a quel momento faceva solo parte del proprio immaginario è stata un sensazione forte che si riscontra nelle foto realizzate.

Come ha scritto il curatore della mostra, Leonardo Brogioni, nel testo di presentazione:

Pare sentirlo lo stupore dei ragazzi di fronte a paesaggi visti solo al cinema o letti solamente nei libri: a bocca aperta nell’immensa Los Angeles, nell’infuocata Death Valley, in mezzo al nastro d’asfalto di strade dritte e infinite. Non sono solo fotografie di paesaggi queste, sono espressioni di meraviglia davanti alla finzione che diventa realtà, che entra a poco a poco nella memoria dei viaggiatori fino a formare il ricordo e diventare esperienza.”

 

Fotografie di: Cristina Ceglie, Arianna Lalli, Daniele Massa, Carolina Minghetti, Alessandro Ortombina, Maria Vittoria Rubini, Andrea Santorum.

Docenti accompagnatori: Davide Bernardi e Paola Cominetta