MARCELLO DOLCINI | “Grafica utile. La comunicazione di pubblica utilità a Pesaro nella grafica di Massimo Dolcini e del suo studio

Marcello Dolcini, figlio d’arte di Massimo Dolcini, è nato a Pesaro nel 1973. Attualmente lavora come graphic designer per Mondadori e, in proprio, come ceramista.
 La ceramica, attività fatta di ossidoriduzioni, di terra, di fuoco e di sofisticati equilibri chimici è il contraltare semi-ingovernabile della grafica.
Mentre la seconda è disciplina intellettuale e organizzativa, basata sull’esatta collocazione degli elementi del progetto, la prima richiede l’accettazione dell’imprevisto e del casuale – a volte anche dell’errore – come co-autore del risultato finale, come un compagno di viaggio inevitabile ma prezioso. Dunque impone una rinuncia alla completa autorialità.
 
Marcello ci ha illustrato la fondamentale esperienza, italiana ma di respiro europeo, della grafica di pubblica utilità (definizione data da Albe Steiner) del comune di Pesaro, portata avanti da Massimo Dolcini e dal suo studio in collaborazione col comune a partire dal 1971.