Fabrizio del Rosa

Il progetto e i suoi gradi di controllo: tra volontario e involontario

Fabrizio del Rosa è editore e architetto, con il vezzo di vagolare nei territori dell’arte e della comunicazione. Curioso più che esperto, bislacco più che metodico, asimmetrico più che simmetrico, un tipo più che bello.

In questo seminario ha incontrato gli studenti e le studentesse di Graphic Design, per parlare di progettualità, un concetto che per chi vive professionalmente nell’ambito della creatività è opportuno analizzare nella sua natura profonda, in relazione alla committenza, al target, al messaggio, per saperne riconoscere gli elementi (gestiti) di volontarietà e i gradi (non gestiti) di libertà che fatalmente sono quasi sempre presenti, soprattutto all’aumentare della complessità delle richieste.

Grazie all’analisi di tantissimi casi di specie, nell’ambito della comunicazione visiva, della pubblicità, dell’arte e della moda, studenti e studentessa hanno potuto riconsiderare il concetto di progetto, negli ambiti di controllo e in quelli che possono sfuggire, per diventare progettisti e progettiste più consapevoli.

altri seminari